Acqua pilates un allenamento discreto

  • Pilates in acqua

    Acqua pilates è un programma di allenamento a bassa intensità adatto solo a donne in stato di gravidanza o anziani. Tuttavia, il pilates in acqua in acqua offre in realtà molteplici benefici per qualsiasi livello di fitness. Le lezioni di Acquapilates sono disponibili in vari formati e in base alle esigenze dell’iscritto.

     Acqua pilates a cosa serve?

    Fare pilates in acqua ti fa sentire il 90 percento più leggero, secondo esperti pareri medici. Quando salti o corri nell’acqua, il tuo corpo non subisce lo stesso impatto che queste mosse causano sulla terra.

    AcquapilatesCiò rende l’acqua pilates un’attività ideale per chi soffre di artrite, problemi alla schiena, lesioni alle gambe o alle gambe e condizioni del ginocchio.

    Anche le donne in gravidanza e gli obesi traggono beneficio dall’impatto ridotto.

    Acquapilates: un allenamento più discreto

    Se trovi che alcuni allenamenti di gruppo siano intimidatori a causa di coreografie complesse o studi con finestre, la piscina offre una certa discrezione.

    La maggior parte degli esercizi del pilates in acqua vengono eseguiti sott’acqua quindi solo tu sai se hai perso un passaggio.

     Acquapilates e calorie bruciate

    Aspettatevi di bruciare tra 400 e 500 calorie all’ora in una lezione di acqua pilates.

    La quantità effettiva che si brucia dipende dalla tua taglia, dall’intensità dei tuoi movimenti, dalla temperatura dell’acqua e dalla profondità.

    In generale, i movimenti più veloci che prevedono l’utilizzo della parte superiore e inferiore del corpo in acque profonde permettono di bruciare il maggior numero di calorie.

     Il pilates in acqua ti da forza

    Quando ti eserciti in acqua, lavori di fatto una forza 12 volte superiore alla resistenza dell’aria, secondo uno studio di fitness.

    Pilates in acqua

    Dare calci in acqua contribuisce allo sviluppo muscolare, che si traduce in un metabolismo più elevato e in un corpo più sano.

    Molte classi di Acquapilates utilizzano attrezzature come pale d’acqua, singole o doppie e pedane per indurre ulteriori guadagni di forza. Anche flessioni e tricipiti eseguite sul bordo della piscina contribuiscono ad aumentare la forza.

    Condividi questo articolo.


0 commenti

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *